Media
Audiweb pensa mobile
1 Dicembre 2010

Forte dei 5,3 milioni di utenti italiani che utilizzano smartphone e tablet per accedere alla rete (26,1% del totale) , Audiweb decide di puntare sul mobile per rendere le sue rilevazioni più precise e utili a un mercato pubblicitario sempre più avido di informazioni. Il gruppo che si occupa di tracciare l’attività degli italiani online sta lavorando alla realizzazione di una una ricerca ibrida basata su panel meterizzato tag censuari che estenda l’attuale misurazione pc anche a telefoni cellulari intelligenti e tablet. Sono già pronti al debutto, previsto a inizio 2011, Audiweb View , servizio realizzato in partnership con Nielsen per l’elaborazione dei report mensili sulla navigazione effettuata tramite pc, e Audiweb Objects , sistema di rilevazione che prende in considerazione – oltre alla pagina web – video, giochi e applicazioni social. I numeri dell’Italia su internet, ha dichiarato il presidente Audiweb Enrico Gasperini, “sono ancora sensibilmente inferiori a quelli dei paesi con il medesimo Pil ma i margini di miglioramento sono evidenti” . A ottobre 2010, Audiweb segnala che in rete si sono avvicendati almeno una volta 24,7 milioni di italiani dai 2 anni in su (+11% rispetto al 2009).

Quo Media una pubblicazione Diesis Group
Direttore responsabiile: Giorgio Tedeschi 

Privacy
Cookies

Registrazione del tribunale di Milano n° 799 del 28/12/2006.
Redazione: via A. Volta, 7 • tel. 02 62693.1
redazione@quomedia.it