Mobile
Condé Nast, i guadagni volgono su tablet
15 Settembre 2010

I grandi nomi dell’editoria mondiale, i tempi di magra, cercano nuovi mercati per rimpolpare i profitti. Il mondo dei tablet sembra interessare in modo particolare Condé Nast , colosso che pubblica, tra gli altri, Vogue, Gq e Wired. Secondo Nicholas Coleridge, managing director per la Gran Bretagna, nel futuro prossimo il 40% degli introiti pubblicitari del gruppo verranno dalla vendita delle applicazioni per iPad et similia. Coleridge ha dunque annunciato il lancio delle app per il tablet Apple per quanto riguarda Wired e Vogue. Da dicembre, i lettori d’Oltremanica potranno sfogliare le due popolari riviste sui dispositivi mobili di ultima generazione, al prezzo di 3,99 sterline a numero, di poco inferiore al prezzo delle edizioni cartacee.

Quo Media una pubblicazione Diesis Group
Direttore responsabiile: Giorgio Tedeschi 

Privacy
Cookies

Registrazione del tribunale di Milano n° 799 del 28/12/2006.
Redazione: via A. Volta, 7 • tel. 02 62693.1
redazione@quomedia.it