Tivù
Confalonieri, crisi dei talk show: colpa della politica
26 Settembre 2014

C’e’ una crisi dei talk show? “ Diciamo che se ne fai due dove prima ce ne era uno solo è normale che gli ascolti si dimezzano. E’ quello che è successo martedì sera. Quando si parla male di Berlusconi, allora… Ma se di Berlusconi non puoi che parlare bene allora fai poco alla volta. Direi che dipende soprattutto da come va la politica in generale ”. Così il presidente di Mediaset, Fedele Confalonieri . Alla domanda se è possibile che ci sia un’eccessiva offerta di talk show, Confalonieri ha poi risposto: “ Può anche essere che sia un problema di genere , ma come vi ho detto dipende soprattutto dal momento, da quello che accade a livello politico. Questo vale anche per i giornali e per le altre tipologie di media.  Se c’è qualcosa di importante, allora la gente segue leggendo o guardando la tv ”. parlando in modo più specifico dei programmi di Giovanni Floris e di Massimo Giannini, Confalonieri ha commentato: “ questi due signori sono bravi entrambi, come sono bravi i giornalisti che fanno i servizi”.

Quo Media una pubblicazione Diesis Group
Direttore responsabiile: Giorgio Tedeschi 

Privacy
Cookies

Registrazione del tribunale di Milano n° 799 del 28/12/2006.
Redazione: via A. Volta, 7 • tel. 02 62693.1
redazione@quomedia.it