Mobile
Microsoft elimina le app-truffa
29 Agosto 2014

Microsoft ha rimosso dal negozio virtuale Windows Store circa 1.500 applicazioni: app fasulle, spesso truffaldine , con descrizioni false e icone o nomi troppo simili ai loghi di marchi famosi. App come iTunes One o Itunes Play App, vendute anche a 9 dollari e che nulla hanno a che fare con l’iTunes di Apple. Per arginare il fenomeno, la casa di Redmond ha spiegato di aver reso più stringenti i requisiti di certificazione delle ap p e ha garantito che risarcirà gli utenti truffati. “ Ogni negozio di applicazioni trova il proprio equilibrio tra la qualità delle app e la scelta, che a sua volta apre la porta a persone che tentano di ingannare il sistema con titoli o descrizioni fuorvianti” , ha scritto Microsoft sul suo blog, spiegando che i nuovi requisiti di certificazione prevedono nomi chiari, icone differenziate e app inserite in categorie precise. “La maggior parte degli sviluppatori di app che violavano le nostre politiche hanno acconsentito a fare le necessarie modifiche. Altri sono stati meno ricettivi, portandoci a rimuovere finora oltre 1.500 app”.

Quo Media una pubblicazione Diesis Group
Direttore responsabiile: Giorgio Tedeschi 

Privacy
Cookies

Registrazione del tribunale di Milano n° 799 del 28/12/2006.
Redazione: via A. Volta, 7 • tel. 02 62693.1
redazione@quomedia.it