Mobile
Roaming internazionale, stop dell’Italia
25 Settembre 2014

La presidenza italiana dell’Ue propone di rinviare l’abolizione del roaming . Da tempo l’ Unione europea spinge per fare in modo che tutto il territorio europeo diventi , dal punto di vista della telefonia cellulare e dell’internet mobile, un’ unico spazio, in cui si paga un’unica tariffa, una volta che si è stipulato un determinato contratto, senza maggiorazioni quando la telefonata oltrepassa un confine. Ma adesso l’Italia suggerisce di rinviare la fine delle tariffe extra, venendo incontro alle richieste delle industrie delle telecomunicazioni, che chiedono più tempo per adeguarsi.  Prevedibile uno scontro con il Parlamento europeo e la Commissione di Bruxelles, che invece hanno concordato la fine del trattamento differenziato del roaming entro la fine del 2015. 

Quo Media una pubblicazione Diesis Group
Direttore responsabiile: Giorgio Tedeschi 

Privacy
Cookies

Registrazione del tribunale di Milano n° 799 del 28/12/2006.
Redazione: via A. Volta, 7 • tel. 02 62693.1
redazione@quomedia.it